Riconfigurando il settore della scala

La scala è un prodotto molto giovane che esprimerà nei prossimi anni miglioramenti impensabili fino a poco tempo fa. La passione per la ricerca ha portato d’Opera a sviluppare quei margini di miglioramento da cui sono scaturite innovazioni capaci di riconfigurare l’intero settore.

Fino ad oggi d’Opera ha depositato 12 brevetti d’invenzione che costituiscono un elemento dell’identità che rende riconoscibili e speciali i propri prodotti.

La scala che cresce all’infinito

Tra i brevetti più recenti, il sistema E20 è un ingegnoso disegno di elementi modulari in resina che, ripetuti, costituiscono l’ossatura della scala su cui “innervare” la sequenza dei gradini.

Un modulo in grado di crescere all’infinito per adattarsi a ogni caratteristica spaziale e a ogni altezza, misura e dislivello.

E20 è un sistema flessibile dall’andamento organico che proprio come una forma naturale – la spirale di una conchiglia o l’elica del DNA – ne mutua la flessibilità di forma e uso.

Ogni scala è un insieme di parti ben definite, ciascuna con una propria funzione. d’Opera cura in modo particolare lo studio e la realizzazione di ringhiere che uniscono usabilità e design di qualità.

Sistema montante brevettato.

L’invenzione di uno speciale giunto snodato per connettere gli elementi della ringhiera in modo che si possano adattare a qualsiasi pendenza con un sistema di applicazione facile e rapido. Un oggetto meccanico nato per risolvere un’esigenza costruttiva, ma pensato anche come elemento caratterizzante del sistema.

Sistema montante brevettato.

Massima ottimizzazione in tutte le fasi

Il giunto di rondine L20 è la soluzione brevettata d’Opera per la giunzione degli elementi di lamiera della struttura.

Questa invenzione permette di ottimizzare e gestire al meglio sia la fase di industrializzazione, sia la fase di trasposto e infine quella di montaggio della scala L20.